Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2019

Conchiglioni ripieni, a tre cotture.

Conchiglioni ripieni, a tre cotture.
Oggi domenica senza pasta fresca, ma con un formato speciale i conchiglioni, che abbiamo riccamente farciti e resi croccanti in forno. Ma vediamo subito insieme gli ingredienti e tutte le fasi di cottura per questo piatto unico, che ci vede insieme in questa domenica che saluta il mese di marzo.
Ingredienti:
conchiglioni, macinato di manzo, salsiccia fresca,formaggio grattugiato,mozzarella fior di latte,burrata, passata di pomodoro, aglio olio peperoncino, vino rosso, crumble di pane alla paprica e curcuma, foglia di alloro,latte.
Execution:
siamo tornati all’ora legale, quindi un po’ assonnati ci mettiamo subito ai fornelli e come prima cosa prepariamo il sugo ragù con passata di pomodoro, che dovrà cucinare almeno un’ora e mezza. Olio aglio e una punta di peperoncino in pentola, dopo aver fatto dorare l’aglio,lo togliamo e versiamo la passata di pomodoro che allungheremo con un po’ d’acqua, il ragù non dovrà essere troppo ristretto. Concediamoci …

Gnocchi all’acqua con ceci e vongole veraci.

Gnocchi all’acqua con ceci e vongole veraci.
Venerdì di quaresima, con un primo piatto di legumi e pasta fresca accompagnati da vongole. Di terra e di mare tutto in un piatto.
Ingredienti:
farina tipo 0 e farina di semola di frano duro, vongole veraci, ceci lessati, concentrato di pomodoro, aglio olio vino bianco e prezzemolo.
Execution:
salve amiche/ci, di buon ora stamattina abbiamo messo in cottura i ceci che da ieri sera abbiamo tenuto in ammollo con un pizzico di bicarbonato, ci vorranno almeno un paio d’ore a fiamma bassissima e solo due foglie di alloro per insaporire, olio e sale li aggiungeremo dopo, quasi a fine cottura. Intanto ci prepariamo gli gnocchi all’acqua, ormai sappiamo come farli e facciamo aprire le vongole In padella con olio evo aglio e prezzemolo. Priviamo i frutti dalle valve lasciandone un po’ per la guarnitura, filtriamo per bene il liquido per evitare di trovare della sabbia. Quasi dimenticavo, dobbiamo preparare un sughetto con concentrato di pomodoro agl…

Pasta con fave fresche crumble di pane e ricotta stagionata.

Pasta con fave fresche crumble di pane e ricotta stagionata.
Primo piatto primaverile con le fave fresche, da noi in basso Molise e un classico piatto, del breve periodo in cui questo legume e tenero acquoso e non più grande di un’unghia. Va accompagnato con taccozzoni di pasta fresca e cucinato con l’aggiunta di pancetta e costata di maiale essiccata. Piccola variante light oggi con solo fave, e crumble di pane con ricotta stagionata.
Ingredienti:
fave fresche, carota cipolla, olio sale aglio, alloro, crumble di pane alle spezie,ricotta stagionata.

Execution:
togliamo le fave dal baccello, priviamo le fave della buccia se sono troppo grandi,quelle piccole vanno bene anche con la buccia, di conseguenza togliamo il seme, quella piccola escrescenza attaccata al baccello. Prepariamo un trito di cipolla e carota, uno spicchio d’aglio e soffriggiamolo con olio evo. Dopo qualche minuto aggiungiamo le fave, il sale grosso e la foglia di alloro, mescoliamo lasciando insaporire per bene e copr…

Spaghetti,zucchine pomodorini secchi e freschi peperoni e caviale di pane.

Spaghetti,zucchine pomodorini secchi e freschi peperoni e caviale di pane.
Vegetariano leggero e colorato, primo piatto di primavera. Veloce di marzo, un nido di spaghetti, che verso le 17:00 vi chiederete, ma abbiamo pranzato oggi!!.
Caviale di pane!!, la serie. Prima puntata.  Curcuma !!!! to be continued.

Ingredienti:
per due persone, spaghetti qb, una zucchina, ¼ di peperone rosso, quattro pomodori secchi, tre pomodorini freschi, aglio, olio evo, sale, peperoncino, caviale di pane, un cucchiaino di olio al prezzemolo, un cipollotto fresco piccolo.
Execution:
Scaldiamo in padella un filo d’olio, con aglio  peperoncino e cipollotto tagliato finemente, quando l’aglio sarà dorato lo togliamo e aggiungamo il peperone a julienne, la zucchina a rondelline sottili e saltiamo tutto insieme per cinque minuti. Caliamo gli spaghetti in abbondante acqua salata bollente, lasciamo riprendere il bollore e preleviamo un mestolino che andremo a versare nella padella con il condimento aggiungiamo anche…

Linguine con le arselle.

Linguine con le arselle.
Velocissimo da realizzare, il piatto di pasta di oggi, pochi ingredienti, che porteranno nel vostro palato un intenso sapore di mare. Linguine con le arselle, oppure telline, si proprio quelle che da bambini, ci divertivamo a cercare in mare, con le mani immerse nella sabbia e con l’acqua al ginocchio. Che bei ricordi. Va buono torniamo con i piedi per terra e via con la ricetta.
Ingredienti:
Arselle, linguine, aglio, olio, peperoncino prezzemolo, vino bianco.
Execution:
dopo aver lasciato le nostre arselle in acqua e sale, meglio sarebbe in acqua di mare sanificata, lasciamole aprire in padella, con olio aglio, gambi di prezzemolo e peperoncino, sfumandole con un goccio di vino bianco.
Mentre lessiamo le linguine,  priviamo delle valve buona parte delle telline. Quando la pasta sarà quasi pronta, la trasferiamo nella padella con le telline ed a fiamma vivace la saltiamo, in modo da far creare una cremina con il sughetto presente e l’amido della pasta. Raggiun…

Tortellacci saltati al burro profumato all’alloro, su maionese di pomodoro.

Tortellacci saltati al burro profumato all’alloro, su maionese di pomodoro.
Pasta fresca, per la domenica con la famiglia. Aspettando la primavera, di buon augurio oggi l’impasto sarà verde, andremo a realizzar dei tortellacci, con ripieno di ricotta e spinaci, che dopo essere avvolti nel burro verranno poggiati sull’acidità di una maionese di pomodoro. Ma scopriamo insieme la ricetta della domenica, di questo marzo pazzerello.
Ingredienti: Per la pasta, farina tipo 0, semola di grano duro un pizzico di sale un po’ d’olio evo, cavolo nero.
Per il ripieno, ricotta misto parmigiano e pecorino grattugiati, spinaci, sale un goccio di latte, mollica di pane raffermo.
Per la maionese di pomodoro, pomodori concassè, sale olioevo, origano.
Per saltare i tortellacci, burro, foglie di alloro.
Alto, aglio, peperoncino,mollica di pane raffermo tostata con spezie.
Execution:
per prima cosa mondiamo le foglie di cavolo nero, lessiamole un paio di minuti e dopo averle fatte sgocciolare, saltiamole in…

Zeppole di San Giuseppe, senza lievito.

Zeppole di San Giuseppe, senza lievito.
Come promesso vi posto la ricetta delle zeppole di San Giuseppe, dolce tipico per la festività in onore di San Giuseppe e per la festa del papà. Per la realizzazione di questo dolce non è previsto l’utilizzo di lievito, una base leggera e fragrante Che verrà farcita con della crema e decorata con zucchero a velo e amarene sciroppate. La stessa base possiamo utilizzarla per la realizzazione di bignè salati da aperitivo.
Andiamo velocemente alla ricetta ed ai sui ingredienti.
Ingredienti:
Le quantità degli ingredienti basteranno per 10 12 zeppole a seconda della grandezza che vogliamo realizzare. Acqua  250 ml Farina tipo 00  160 gr Uova    4 Burro   70 gr Buccia di limone bio grattugiata 1 Sale 1 pizzico.

Per la crema
Latte    500 ml Farina tipo 00  1 cucchiaio Zucchero bianco 5 cucchiai rasi Limoncello, 1 bicchierino Uova 2 tuorli Per decorare zucchero a velo e amarene sciroppate.
Execution:
In una pentola, facciamo scaldare l’acqua ed …

Pasta con mollica, piatto tipico del basso Molise in onore di San Giuseppe artigiano.

Pasta con mollica, piatto tipico del basso Molise in onore di San Giuseppe artigiano.
Oggi San Giuseppe, molti i piatti di magro e delle tradizioni a lui dedicati, il classico che da noi a Santa Croce di Magliano e di rito la pasta lunga con la mollica.
Ingredienti:
mollica di pane, sale, olio evo, alloro, aglio, noce moscata,peperoncino,uvetta passa, buccia di mandarino, noci, peperone. Tagliatelle,oppure bucatini comunque pasta lunga di acqua e farina.
Execution:
la ricetta  e facilissima, in una padella ampia mettiamo la mollica, aggiungendo olio abbondante, l’aglio,il peperoncino un po’ di peperone tagliato a dadini, fiamma bassissima, la mollica non deve rosolarsi ma restare sempre morbida, e la volta dell’uvetta rinvita in acqua tiepida, la foglia di alloro la noce moscata un pizzico di sale le noci e la buccia di mandarino oppure arancia. Mescoliamo in continuazione fino a cottura degli ingredienti, nel caso aggiungere ancora olio, ricordiamo che la mollica così preparata dovrà…

Prove di cucina,pasta con pesto di rape e cavolo, tutto verde.

Prove di cucina,pasta con pesto di rape e cavolo, tutto verde.
 Pasta con pesto di cime di rapa e cavolo, granella di pane tostato con paprica dolce e piccante, curcuma,aglio e olio. Le ultime cime di rapa e gli ultimi cavoli verdi di stagione, devo per forza conservarli, come faccio !!!! ma ci faccio un pesto naturalmente che userò nei mesi a venire per le mie ricette.
Ingredienti:
cime di rapa, cavolo verde. Olio, sale, aglio, noci, parmigiano e pecorino grattugiati. Per condirci una pasta aggiungo, granella di mollica di pane tostata con curcuma aglio olio e paprica piccante.
Execution:
Dopo aver mondato le cime di rape ed il cavolo verde, li stufiamo in padella a fiamma bassissima senza aggiungere nulla, si cucineranno praticamente a vapore. Dopo aver fatto raffreddare le verdure le portiamo nel mixer aggiungendo un pizzico di sale olio evo un odore di aglio e un po’ di noci. Frulliamo fino ad ottenere una crema fine, di un verde brillante che quasi acceca, trasferiamo nei vasetti…

Candela ripiena arrostita, su maionese di pomodoro.

Candela ripiena arrostita, su maionese di pomodoro.
Prova di cucina oggi, con una rivisitazione della zita arrostita dello chef stellato (Sandro Serva).
Ingredienti:
Per la pasta farina 0 e farina di semola di grano duro.
Il ripieno, ricotta, paprica, spinaci sale olio parmigiano mollica di pane, e noce moscata.
 Per la cottura della candela, olio, brodo vegetale senza patate.
La maionese di pomodoro, pomodorino concassè, olio,sale,origano.
Guarnizione del piatto con olio al prezzemolo e mollica tostata con aglio,olio, paprica, e curcuma.
Execution:
Mentre riposa l’impasto di farina 0 e farina di grano duro, che ho preparato con l’aggiunta di crema di cavolo nero,  prepariamo il ripieno amalgamando, ricotta spinaci, parmigiano grattugiato, sale, un filo d’olio della mollica di pane raffermo un po’ di noce moscata un pizzico di paprica. Lavoriamo la pasta per ottenere una sfoglia sottile, ricavandone dei rettangoli di cm 5x20, arrotoliamo dopo aver inserito un cordoncino di ripieno, ba…

Ziti con verdura campestre pomodorini e ricotta stagionata.

Ziti con verdura campestre pomodorini e ricotta stagionata.
Velocissimo il primo che realizziamo oggi 15/03/19, ziti, con le foglie di  una verdura spontanea (pied rusc) da noi in Molise, pomodorini in conserva e ricotta stagionata. Piatto vegetariano in un venerdì di quaresima.
Ingredienti:  ziti de cecco n° 18, pomodorini interi, conservati in barattoli di vetro, foglie di verdura campestre che da noi in basso Molise chiamiamo (pied rusc, non riesco ancora a trovare chi mi aiuti a scoprire il nome botanico di questa verdura). Aglio olio e peperoncino sale e ricotta stagionata.
Execution:
Scaldiamo in un’ampia padella, dell’olio con due spicchi d’aglio e un po’ di peperoncino. Quando l’aglio sarà dorato lo togliamo e  tuffiamo i pomodorini  aggiustando di sale. Nel frattempo caliamo gli ziti in acqua bollente e salata, dopo averli spezzati, naturalmente con le mani. Aggiungiamo ai pomodorini le foglie tagliuzzate della nostra  verdura, ( primavera e inizio estate e il periodo di ra…

Mezze maniche con cavolo viola, olive e pomodori secchi, su vellutata di carciofi al pecorino.

Mezze maniche con cavolo viola, olive e pomodori secchi, su vellutata di carciofi al pecorino.
Anche oggi, colori d’inverno nel nostro piatto, con il viola del cavolo,il verde dei carciofi il rosso dei pomodori secchi e il nero delle olive maturate al freddo d’inverno. Si oggi vegetariano, con i colori che ci fanno bene.
Ingredienti:
cavolo viola, mezze maniche, pomodori secchi, olive nere secche, crema di carciofi, pecorino semistagionato, brodo vegetale,mollica di pane tostata, olio sale, aglio,peperoncino e crema di prezzemolo in olio evo.
Execution:
Mondiamo il cavolo viola e lessiamolo per pochi minuti in acqua bollente non salata raffreddiamolo in acqua e ghiaccio e lasciamolo sgocciolare. Saltiamo il cavolo in padella con olio aglio e peperoncino, appena inizierà a rosolarsi lo togliamo dal fuoco e ne frulliamo una parte, tenendo il tutto da parte. Caliamo la pasta in acqua bollente e salata, nel mentre scaldiamo la crema di carciofi diluendola se troppo densa con del brodo veg…