Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2019

Chitarra al profumo di asparagi, con ragù di polpettine e funghi, su vellutata di cavolfiore.

Chitarra al profumo di asparagi, con ragù di polpettine e funghi, su vellutata di cavolfiore.
La pasta fresca di domenica 26 maggio, vede protagonista la pasta alla chitarra, oggi uno stravolgimento del piatto tipico teramano, chitarra con le pallottine. La ricetta originale prevede un ragù di pomodoro, a cui si aggiungono le pallottine, piccolissime polpette di macinato, fritte. Abbiamo fatto le pallottine, ma le aggiungeremo in un ragù di cipolla e funghi, la chitarra impastata con pesto di asparagi viene saltata nel condimento e  impiattata su una vellutata di cavolfiore.
Ingredienti:
Per le polpettine, macinato di vitello,parmigiano, mollica di pane prezzemolo, uovo, sale. Per la pasta, farina di tipo 0, farina di semola di grano duro, pesto di asparagi, uova. Per il condimento, cipollotti freschi, funghi secchi reidratati in acqua, aglio, prezzemolo, timo fresco,olio evo. Per la vellutata, cavolfiore lessato, patate, sale, pepe bianco e olio evo. Per le salsine colorate, pesto di…

Linguine allo scoglio dell’ingordo.

Linguine allo scoglio dell’ingordo.
Perché questo titolo per una ricetta? Presto detto quando i commensali ti rimproverano perché, e buono però, devo sbucciare i gamberi, devo sporcarmi le mani con gli scampi e le cicale e devo lavarmi le mani. Praticamente ti rovinano il pranzo, oggi vi spiazzo e mangerò finalmente tranquillo, come, seguite la ricetta e lo scopriremo.
Ingredienti:
pescato fresco, vongole,cozze, scampi,gamberi,calamari cicale e gamberetti, prezzemolo, scalogno, pomodorini, sale pepe o peperoncino,olio evo e vino bianco,a vostra discrezione tre quattro asparagi.
Execution:
prima cosa da fare pulire il nostro pescato, vongole nell’acqua salata a spurgare e cozze spagliettate per bene, togliamo la testa a tutti i crostacei e teniamo da parte sia la coda che le testa separatamente, vale anche per le cicale, puliamo i calamaretti e tagliamoli a rondelline. Prepariamo un trito finissimo di scalogno e gambi di prezzemolo un po’ di peperoncino fresco e i gambi teneri di un po…

Mezze maniche con fave fresche e salsiccia.

Mezze maniche con fave fresche e salsiccia.
Oggi un primo veloce economico e saporito, un po’ di salsiccia stagionata delle fave fresche saranno gli ingredienti principali, che condiranno il nostro piatto.
Ingredienti:
Salsiccia stagionata, fave fresche, cipolla, aglio olio peperoncino, concentrato di pomodoro, prezzemolo e pane tostato.
Execution:
padella ampia, dove scaldare dell’olio evo, aggiungiamo un trito di cipolla e aglio, appena dorato il soffritto aggiungiamo la salsiccia tagliata a rondelline sottili, lasciamo rosolare per bene e aggiungiamo anche le fave fresche e un cucchiaino di concentrato di pomodoro, lasciamo insaporire e copriamo con acqua oppure del brodo vegetale.
Mettiamo sul fuoco la pentola con l’acqua per la pasta e portiamola a bollore saliamo e iniziamo la cottura. Appena versiamo la pasta in acqua, scopriamo la padella con il condimento, alzando la fiamma a vivace, così che durante la cottura della pasta si asciugherà anche il condimento. Scoliamo la pasta …

Taccozzelle di farro, con ragù di carote e zucchine.

Taccozzelle di farro, con ragù di carote e zucchine.
Menù per arrivare a fine mese, pasta fresca, taccozzelle di farro con carote e zucchine.
Ingredienti:
pasta fresca con farina di farro, carote, zucchine, cipollotto, pomodori secchi, aglio,olio,peperoncino,concentrato di pomodoro e mollica di pane tostato.
Execution:
per la ricetta di oggi recuperiamo un po’ di cose dal frigo zucchine e carote che taglieremo a julienne con l’aiuto di un pelapatate, un trito di cipollotto aglio e pomodori secchi ammorbiditi precedentemente. In padella olio evo e trito di cipollotto e aglio con un po’ di  peperoncino appena inizia a sfrigolare aggiungiamo le verdure tagliate a julienne, per le zucchine solo la parte verde, lasciamo rosolare qualche minuto e aggiungiamo un po’ d’acqua e un cucchiaio di concentrato di pomodoro, aggiustiamo di sale, copriamo e lasciamo cuocere a fiamma dolce. Per la pasta usiamo solo farina di farro, che impastiamo con acqua un filo d’olio e un pizzico di sale. Come semp…

Cavatelli ad un dito, con farina di farro, fagioli e verdure di campo.

Cavatelli ad un dito, con farina di farro fagioli e verdure di campo.
Piatto unico per la ricetta di oggi 22 maggio, pasta fresca e fagioli, utilizzeremo la farina di farro per i cavatelli ad un dito e arricchiremo i fagioli con verdure di campo.
Ingredienti:
fagioli cannellini, verdure di campo, farina di farro, olio sale pomodorini, prezzemolo scalogno.

Execution:
Per prima cosa prepariamo l’impasto per i cavatelli, come dicevo utilizzeremo solo farina di farro. Impastiamo mezzo chilo di farina con 250 grammi di acqua un pizzico di sale ed un filo d’olio evo. Ottenuto un panetto liscio e morbido, lo lasciamo riposare per almeno un ora. Nel frattempo mondiamo le verdure di campo e le scottiamo velocemente per pochi minuti. Prepariamo anche una padella con un trito di scalogno e olio, lasciamo imbiondire e versiamo nella padella un po’ di verdure sminuzzate e due pomodorini tagliati a spicchietti, lasciamo insaporire e uniamo anche i fagioli, abbassiamo la fiamma al minimo e copriamo. …

Linguine alla rapa rossa e pancetta.

Linguine alla rapa rossa e pancetta.
Buon martedì amiche e amici, oggi proveremo una ricetta particolorare, cucineremo infatti delle linguine ma non le lesseremo, le cucineremo nel succo di rapa rossa.
Ingredienti:
rapa rossa, pancetta stagionata, olio evo, aglio, prezzemolo, timo, peperoncino, rosmarino brodo vegetale, zeste di limone e naturalmente linguine.
Execution:
Piccola premessa, per la realizzazione della ricetta di oggi, bisogna fornirsi di centrifuga per ottenere il succo di rapa rossa. Io ci ho provato oggi senza centrifuga ma stavo impazzendo.
Tagliamo a listarelle la pancetta stagionata, e lasciamola rosolare in un ampia padella con olio aglio e peperoncino quando sarà bella dorata togliamola e teniamola da parte. Nella stessa padella con ancora l’olio versiamo il succo di rapa rossa un po’ di timo sale e rosmarino, portiamo a bollore e inseriamo le linguine, lasciandole cucinare così. Se dovesse seccare troppo il liquido aggiungiamo del brodo vegetale. Continuiamo così…

Zita arrostita in doppia cottura, con ripieno di gorgonzola.

Zita arrostita in doppia cottura, con ripieno di gorgonzola.

Domenica pasta fresca, e dedichiamo questo giorno speciale, ad  una ricetta speciale. Zita arrostita, ho preso spunto dalla famosa ricetta dello chef stellato, Sandro Serva, mentre per il ripieno e la crema di accompagno ho seguito un classico del grande Cannavacciuolo. Zita arrostita con ripieno di gorgonzola su crema di cozze, con goccioline di emulsione di passata di pomodoro olio,prezzemolo  e origano, per concludere con zeste di limone e germogli di basilico.

Ingredienti:
gorgonzola, panna, cozze fresche, scalogno, patate, passata di pomodoro, olio evo, germogli di basilico farina 0 e farina di semola di grano duro, uova sei per mezzo chilo di farine, sale pepe, origano e limone biologico.
Execution:
mettiamoci subito al lavoro, ricetta un po’ laboriosa oggi ma non difficile. Puliamo le cozze e lasciamole aprire con olio aglio prezzemolo e un mestolo d’acqua. Una volta aperte priviamole delle valve e filtriamo il sugo o…

Bucatini al ragù di triglie.

Bucatini al ragù di triglie.
Ma se un amico ti regala un po’ di triglie, e perché ti vuole bene! Oppure vuole che le cucini!! Va bene prepareremo oggi un primo di mare, ma di quelli veri, quelli che mentre lo mangi, ti sembra quasi di baciare uno scoglio bagnato dal mare. Bucatini al ragù di triglie.
Ingredienti:
triglie fresche, passata di pomodoro quella fatta in casa, olio evo, aglio, cipolla, sale pepe e peperoncino, finocchietto selvatico, oppure in alternativa va bene la barba dei finocchi, prezzemolo e mollica di pane tostato con spezie, bucatini, ma anche linguine o spaghetti.
Execution:
La prima cosa da fare, con tanta pazienza sarà diliscare i filetti di triglia, infatti questo pesce in particolare ne è pieno e trovarne nel piatto non sarebbe simpatico. Dopo aver sviscerato e passato sotto acqua corrente il nostro pescato, ne ricaviamo dei filetti che provvederemo a diliscare con l’aiuto di una pinza da cucina. Dopo questa lunga e laboriosa operazione tagliuzziamo grossolana…

La solita pasta e ceci?? Ma noooo!!!!

La solita pasta e ceci?? Ma  noooo!!!!
Voglia di pasta e ceci, va bè,  ma famola strana.
Cic e sagntell.  Pasta fresca con ceci, saltati in un soffritto di (Craterellus cornucopioides) comunemente conosciuti come trombette dei morti oppure tartufo dei poveri. Questi funghi secchi infatti vengono spesso utilizzati, ridotti in polvere come insaporitore di pietanze. Infatti il loro sapore  ricorda il gusto oltre che al colore del  tartufo nero.
Ingredienti: Ceci lessati, funghi secchi, (trombette dei morti), pasta fresca tipo lasagnette, olio aglio prezzemolo, peperoncino e crumble di pane tostato meglio se aromatizzato con spezie.
Execution:
la ricetta del primo piatto di oggi, ci vede alle prese con una rivisitazione del classico pasta e ceci. Infatti oggi la arricchiremo con dei funghi secchi, nello specifico i  (Craterellus cornucopioides). Comunemente chiamati le trombette dei morti o tartufo dei poveri. Dopo aver preparato le nostre lasagnette di pasta fresca mentre sul fuoco sobbol…