Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2022

Pasta cozze e asparagi selvatici.

  Pasta cozze e asparagi selvatici. Prepariamo oggi   un classico dei primi piatti di mare, linguine con le cozze risottate nel brodo di apertura dei mitili, ma, ormai mi conoscete bene, e quindi non vi meraviglierete dell’accostamento che ho scelto per impreziosire la ricetta, sia per colore ma soprattutto per gusto, gli asparagi selvatici, certo possiamo utilizzare asparagi coltivati, ma se viviamo vicino ai luoghi dove, facendo una passeggiata per boschi, riusciamo a recuperarne un po’ per le nostre ricette, bene allora non ce ne per nessuno, il loro gusto certo un po’ più forte e ineguagliabile, ed il tutto donerà alle nostre ricette, certamente una marcia in più, ma spostiamoci lesti ai fornelli ed andiamo ad iniziare, elencando tutti gli ingredienti, a cui seguirà l’esecuzione dettagliata e come sempre le foto del piatto finito. Ingredienti:   Cozze, asparagi selvatici, olio evo, aglio prezzemolo, peperoncino fresco e naturalmente una buona pasta, spaghetti o linguine a voi

Linguine di San Patrizio.

  Linguine di San Patrizio. San Patrizio, soprannominato il vescovo delle due religioni, patrono dell’Irlanda e di città importanti d’america, New York, Boston, dove la presenza di irlandesi e importantissima, la festività in onore del santo patrono e molto sentita, festeggiamenti bagnati da fiumi di birra, spezzatino con patate, innaffiato da quella   classica di Dublino, per finire con i biscotti a forma di trifoglio, manca però nei menù della pasta, e visto che da un po’ di anni anche da noi in Italia si onora San Patrizio, ma più che il Santo si onora la famosissima birra scura, da buon italiano che fai, non ci metti   un assaggio di pasta, rigorosamente in verde…….. ed eccomi qui a raccontare la ricetta dedicata ai festeggiamenti in onore di San Patrizio, passiamo quindi ad elencare tutti gli ingredienti, l’esecuzione passo passo ed infine le foto del piatto, spostiamoci quindi veloci ai nostri fornelli per iniziare. Ingredienti: Rucola, rape, friarielli, freschi, olio

Pasta e rape.

  Pasta e rape. Riproponiamo oggi un classico della cucina, la pasta con le rape, le ultime di questo lungo inverno, con la primavera che incombe, salutiamo quindi le rape di stagione con la ricetta di oggi tutta vegetariana, realizzeremo un piatto pieno di colori, dati dalle diverse consistenze con cui abbiamo cucinato questa meravigliosa verdura, che fa parte della famiglia dei cavoli e broccoli, e ingrediente primario della cucina mediterranea e del nostro amato sud, proseguiamo quindi elencando tutti gli ingredienti, l’esecuzione con le fasi descritte ed alla fine con le foto del piatto, via di corsa ai fornelli e pronti per iniziare. Ingredienti: Rape, aglio olio evo, peperoncino, mazzetto di odori, salvia alloro e rosmarino, sale e pasta che sceglieremo se fresca oppure secca a seconda dei nostri gusti, importante comunque che sia pasta corta e di buona qualità. Execution: Iniziamo mondando le rape, dopo aver eliminato le parti esterne e rovinate, laviamole immergendole

Colatura di alici e bottarga di muggine.

  Colatura di alici e bottarga di muggine. Velocissimo primo piatto di pasta, quello che ci accingiamo a preparare oggi, il mare sarà il protagonista, ma un mare particolare, gli ingredienti che utilizzeremo provengono si dal mare, ma lavorati per la loro conservazione ed il loro utilizzo durante tutto l’anno anche in mancanza di pescato fresco, sapori forti ed intensi condiranno un primo piatto velocissimo nella sua preparazione ma con incredibili sapori, spostiamoci quindi veloci ai fornelli, e iniziamo, come sempre lo faremo elencando tutti gli ingredienti, seguirla descrizione della ricetta ed infine il tutto corredato dalle foto del piatto, vi ricordo inoltre di seguire ed iscrivervi al blog di cucina www.dallegnoaifornelli.com sia per restare sempre informati sulle nuove ricetta, che per poter commentare e chiedere ulteriori informazioni sulle stesse. Ingredienti: Colatura di alici, la migliore quella di Cetara, bottarga di muggine, aglio prezzemolo olio evo, spaghetti o

I Maccarun ca Mglic, la pasta della tradizione Santacrocese in onore di San Giuseppe. Ciao papà

  I Maccarun ca Mglic, la pasta della tradizione Santacrocese   in onore di San Giuseppe. Ciao papà la violetta del pensiero per te. Il diciannove marzo, festività dedicata a San Giuseppe artigiano ed a tutti i papà, la tradizione da noi in basso Molise e forse un po’ in tutto il centro sud Italia, vuole a tavola piatti poveri di grassi ma ricchi di proteine vegetali, i legumi la fanno da padrona, preparazioni semplici ma ricche di significato, nei miei ricordi di bambino, la tradizione voleva a pranzo una semplice pasta condita con mollica di pane uvetta abbondante olio insieme a un po’ di alloro e buccia di mandarino essiccata, piatto di quaresima e semplice nutrimento in onore di San Giuseppe, mi sono permesso di rivisitare il piatto della tradizione aggiungendo degli ingredienti insoliti, ma sempre rispettosi del periodo quaresimale, guarnendolo con delle violette del pensiero, che rivolgo al mio ed a tutti i papà che purtroppo non sono più con noi, ma passiamo subito alla de

Ammare, linguine alle vongole veraci e zafferano.

  Ammare, linguine alle vongole veraci e zafferano. Una linguina con vongole veraci, sapide e con quell’intenso sapore di mare che fa sciogliere le nostre papille gustative come neve al sole, arriva più veloce della luce, l’imput al cervello che subito ci porta al mare, con la nave colma di ricordi, mare amore,   ed ecco perché ho voluto chiamare questo piatto Ammare, ma adesso basta con il romanticismo e spostiamoci veloci ai nostri fornelli per iniziare, come sempre inizieremo con gli ingredienti, poi la descrizione passo passo della ricetta ed infine le foto dei piatti, vi ricordo sempre di seguire ed iscrivervi al blog   www.dallegnoaifornelli.com per restare sempre aggiornati sulle nuove ricette e per poter commentare direttamente e per consigli di cucina. Ingredienti: Vongole veraci, sale, zafferano, aglio olio evo e peperoncino non troppo piccante, prezzemolo vino bianco, per la pasta a discrezione il consiglio, linguina trafilata a bronzo. Execution: Iniziamo con

Aglio olio e peperoncino dell’otto marzo.

  Aglio olio e peperoncino dell’otto marzo. Un primo veloce oggi e vista la ricorrenza, dedicherò con un fiore a tutte le mie donne e a tutte le donne del mondo. Aglio olio e peperoncino a cui aggiungeremo un croccante alle noci, una pasta super veloce, oggi resteremo pochissimo tempo ai fornelli, il resto del giorno lo dedicheremo tutto alle nostre compagne, so gia cosa volete dirmi, ma proprio aglio e olio oggi, si dopo una bella passeggiata un primo veloce che renderemo delicato e poi ancora in giro ricordando le cose più belle, con un pensiero per le donne che lottano e che purtroppo hanno pagato un prezzo altissimo per ottenere i loro sacrosanti diritti, quindi non dilunghiamoci oltre e spostiamoci ai fornelli per la preparazione del piatto. Ingredienti: Aglio olio evo e peperoncino, noci prezzemolo, linguine e fiori eduli. Execution: Andiamo veloci ad iniziare preparando il croccante alle noci, tritiamo grossolanamente i gherigli aggiungendo un po’ di prezzemolo fr

Scialatielli al cavolo cappuccio viola con alici sotto sale e crumble alla curcuma.

  Scialatielli al cavolo cappuccio   viola con alici sotto sale e crumble alla curcuma. Giorni di Quaresima, per il pranzo di questo venerdì un primo di pasta, si i primi di pasta sono la mia passione, dicevamo un primo piatto di pasta secca con un componente della numerosissima famiglia dei cavoli, broccoli e non stiamo ad elencarli tutti, sono ancora loro a farla da padrona, visto il prolungato inverno, con la primavera che tarda ad arrivare, variegati per forma e colori arricchiscono i nastri piatti con le loro tantissime virtù, ma spostiamoci ai fornelli e vediamo come utilizzare un bel cavolo cappuccio viola. Ingredienti: Cavolo cappuccio viola, alici sotto sale, aglio olio evo, crumble di mollica di pane alla curcuma, peperoncino secco dolce, pasta secca tipo scialatielli. Execution: Velocemente andiamo a mondare il cavolo cappuccio viola, dopo averlo ben sciacquato con acqua e bicarbonato lasciamolo sgocciolare e ricaviamone una julienne, portiamolo in una padella

Paccheri con fonduta di gorgonzola e taleggio, su fette di cardoncelli croccanti, guarniti con granella di noci profumata al prezzemolo e polvere di mandarino.

  Paccheri con fonduta di gorgonzola e taleggio, su fette di cardoncelli croccanti, guarniti con granella di noci profumata al prezzemolo e polvere di mandarino. Potrebbe sembrare, no e proprio un piatto autunnale, ma viste il clima e le temperature di questo inizio marzo, credetemi ci sta tutto, e nevicato ancora, ed in questa freddissima domenica, un primo piatto sostanzioso e ipercalorico, prima di spalare tutta la neve sul terrazzo e proprio quello che ci vuole, andiamo quindi subito ai nostri fornelli ed iniziare la ricetta, prima però vi elenghero tutti gli ingredienti, vi descriverò la ricetta passo passo ed infine tutte le foto del piatto, vi ricordo anche di seguire e iscrivervi al   blog di cucina   www.dallegnoaifornelli.com   per restare sempre informati sull’uscita delle nuove ricette e poter commentare oltre che a chiedere consigli di cucinana. Ingredienti: Funghi cardoncelli freschi, gorgonzola, taleggio, aglio olio evo e prezzemolo, vino bianco e sale, latte,

Informazioni personali

La mia foto
Dal legno ai fornelli
santa croce di magliano, cb, Italy
Blog di cucina, ricette della tradizione e non solo, piatti veloci, vegetariani, primi piatti di mare e di terra, zuppe legumi, risotti. Salse, finger food, e tutto ciò che riguarda il mondo del food. Potete seguire il blog e commentare i post, chiedere consigli e ricette. Flaviano Iammarino alias dal legno ai fornelli sarà sempre disponibile. Dal legno ai fornelli e anche cuoco a domicilio, affiliato alla piattaforma internet di gnammo. Com per eventi di home food Contatti. flavianoiammarino@gmail.com cell. E watsapp +39 3381864330 Pagina Facebook. Instagram, Twitter, you tube, LinkedIn, dallegnoaifornelli.

Followers