Passa ai contenuti principali

Trighetto pomodoro e basilico.

Trighetto pomodoro e basilico.

L’appellativo che ci appioppano quando ci troviamo in paesi diversi dal nostro lo conosciamo tutti,” spaghetti maccheroni eccetera” ma diciamoci la verità sotto sotto quando ci definiscono identificano e appellano con il nome di una nostra ricetta, un po’ siamo orgogliosi, certamente non diamo a vederlo anzi a volte ci offendiamo rispondendo in malo modo, ma! Nel profondo del nostro cuore mettiamo a nudo tutto il nostro orgoglio ITALIANI mangia spaghetti.
E adesso ditemi la verità quale cosa ci identifica nel nostro bel paese più di tutte? La nostra cucina così diversa e simile ogni cinque sei chilometri! Il nostro patrimonio artistico che racconta la storia del mondo! Il nostro saper fare anche con niente, quel  qualcosa che da sempre ci contraddistinque.
Ma non divaghiamo troppo e torniamo a noi, un bel piatto di spaghetti conditi con pomodoro fresco quando possibile, olio e il profumo intenso del basilico fresco, basteranno quei pochi minuti che impieghiamo per gustarli, per regalarci momenti, ore e a volte giorni, di una dose di buon umore serenità interiore e voglia di continuare in tutto quello che facciamo.
Forse vi sembrerà un po’ troppo, ma vi prego appena ne avrete la possibilità fatela questa prova e poi mandatemi un messaggio di assenso.

Ingredienti:

pomodori pelati in conserva, olio evo, aglio,sale e tanto basilico, naturalmente gli spaghetti che preferite, io oggi utilizzerò una nuova trafila del pastificio la molisana il trighetto lo spaghetto triangolare visto in sezione.

Execution:

padella sul fuoco con olio evo e aglio che appena dorato volerà via, per dar posto ai pomodori pelati in conserva, coperchio e fuoco basso.
Portiamo a bollore in una pentola  l’acqua sufficiente per farci nuotare dentro gli spaghetti, saliamola e tuffiamoci dentro il trighetto, il pomodoro squacquera  in padella e quindi schiacciamolo con l’aiuto di una forchetta e aggiungiamo un mazzetto di foglioline di basilico sminuzzate con le mani aggiustiamo di sale e aspettiamo che la pasta sia pronta.
Appena la pasta avra raggiunto la giusta cottura scoliamola direttamente nella padella con il condimento, saltiamola per farla amalgamare e impiattiamo, guarniamo con foglioline di basilico e serviamo.
Flaviano vi saluta e vi da appuntamento per la prossima ricetta.









Commenti

Post popolari in questo blog

Calamarata di terra

Calamarata di terra
“Piatti veloci di giugno melanzana zucchina mela e pomodorini “
Ingredienti:
per due persone una melanzana piccola,una zucchina, 10 pomodorini e 190gr di pasta. Olio sale 4 foglie di alloro aglio mezza mela golden meglio se un po’ appassita,peperoncino origano Prezzemolo e formaggio grattugiato ( parmigiano o pecorino o ricotta stagionata) vino bianco.

Scaldiamo un filo di olio in padella con spicchio d’aglio peperoncino e le foglioline d’alloro aggiungiamo una dadolata di melanzana e zucchina abbastanza piccola  stufiamo a fiamma vivace sfumiamo con vino bianco e aggiungiamo prima la mela sempre a dadini e poi i pomodorini tagliati in quattro mescoliamo per bene e copriamo. Lasciamo andare cosi per tutto il tempo di cottura della pasta. Scoliamo la calamarata e tuffiamola nella padella dove prima avremo tolto le foglioline di alloro e lo spicchio d’aglio ultimiamo la cottura risottando e  aggiungendo un po’ di origano amalgamiamo e impiattiamo. Guarniamo con una …

Crumble di pane tostato, aromatizzato alla curcuma e alla paprica dolce.

Crumble di pane tostato, aromatizzato alla curcuma e alla paprica dolce.
Per dare croccantezza e colore alle nostre ricette, utilizzeremo del crumble di pane tostato aromatizzato alle spezie. Di seguito vi illustrerò come lo realizzo io per impreziosire e dare croccantezza ai mie piatti.
Ingredienti:
mollica di pane non troppo fresca un paio di giorni va bene, alloro olio evo, aglio, curcuma, paprica dolce.
Execution:
prendiamo della mollica di pane sgranata, non troppo rafferma, e portiamola in una padella calda, la fiamma dovrà essere bassissima, aggiungiamoci un paio di foglie di alloro e uno spicchio d’aglio sbucciato, iniziamo la tostatura mescolando insieme il composto con l’aiuto di una paletta, dopo qualche minuto aggiungiamo un cucchiaio di olio evo per mezzo kg di mollica e continuiamo a rimescolare il composto, dopo una decina di minuti inizieremo a vedere la nostra mollica che andra asciugando perdendo l’umidità in essa contenuta, sempre mescolando dopo circa 15 minuti di …

Paccheri croccanti al forno

Paccheri croccanti al forno con ricotta melanzane e pomodorini conferit

Ingredienti per 4 persone Paccheri di gragnano 28 ½ chilo di ricotta fresca Due melanzane medie Un chilo di pomodorini datterini Olio evo qb Sale pepe Provola fresca oppure burrata Foglioline di menta,basilico e prezzemolo buccia di limone grattugiato.
Iniziamo lavando e asciugando i pomodorini Disporli su una teglia da forno tagliati a metà Aggiungendo un filo d’olio sale zucchero origano Inforniamo per un’ora e mezza a centoventi gradi. Tagliamo le due melanzane a dadini compresa la buccia i (dadini devono essere meno di un centimetro di lato) Friggiamoli in poco olio saliamo e lasciamoli raffreddare su carta assorbente Nel frattempo cuciniamo i nostri paccheri mi raccomando di non contarli prima perchè sicuramente qualcuno si aprira durante la cottura. In una ciotola capiente schiacciamo la ricotta un pizzico di sale pepe una lacrima di olio una fogliolina di menta E due cucchiai di latte aggiungiamo le melanzane…

Follow by Email

Informazioni personali

La mia foto
Dal legno ai fornelli
santa croce di magliano, cb, Italy