Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2017
Tagliatelle di sola semola con ragu' all'aglione:
Sbucciare almeno 10 spicchi d'aglio lasciarli profumare un filo d'olio evo a fuoco dolce,dopo aggiungere passata di pomodoro e lasciare sobbollire un paio d'ore.
Prima che l'aglio si disfi toglierlo dal sugo e continuare la cottura.
Lessare la pasta e condirla con il sugo una spolverata di mollica di pane tostata con aglio e olio e una manciata di ricotta stagionata,buon pranzo


Linguine risottate con alici salate di Cetara:
Deliscare e togliere il sale in eccesso dalle alici sotto acqua corrente, sciacquarle con aceto bianco, in padella olio spicchio d'aglio peperoncino e fogliolina di alloro e le nostre alici,fuoco dolce, nel frattempo lessiamo le linguine molto aldente,le nostre alici avranno formato una pasta aggiungiamo un mestolo di acqua di cottura e alziamo la fiamma su modalita allegra scoliamo la pasta conservando un po d'acqua tuffiamola nella padella con le alici e completiamo la cottura fino a creare una cremina aggiungendo acqua di cottura se necessario spolveriamo con prezzemolo tritato e impiattiamo.
Dal legno ai fornelli vi augura buon mercoledi

Colori d'autunno

Mezzi paccheri con zucca,salsiccia e funghi accompagnati da una riduzione di succo di melagrana.
Ingredienti: Zucca,salsiccia,porro,funghi cardoncelli,una melagrana,prezzemolo,olio,sale noce moscata e un trito di spezie timo,rosmarino,alloro e pepe pasta di gragnano trafilata al bronzo.
Far rosolare a fuoco lento il porro con un filo d'olio 5 min. Aggiungere i dadini di zucca un goccio d'acqua coprire e lasciare andare per circa mezz'ora.
Nel frattempo in una padella rosolare la salsiccia fresca sminuzzata e privata de suo budello. In un'altra padella olio aglio prezzemolo rosoliamo i funghi lasciando interi quelli piu piccoli sfumiamo con vino bianco aggiustiamo di sale e teniamo da parte. Centrifughiamo una melagrana e facciamo ridurre a fuoco bassissimo.
Lessiamo la pasta aggiustiamo di sale la zucca e aggiungiamo una macinata delle nostre spezie la sasiccia i funghi e se il tutto e troppo denso un po d'acqua di cottura.
Scoliamo aldentissimo i mezzi paccheri e amalg…

Marmellata di pere cotogne

Marmellata di pere cotogne

Cosa vi serve ·pere cotogne ·zucchero ·bacca di vaniglia ·(considerate 400/450 g di zucchero semolato per ogni chilo di pere cotogne pulite)
1.Lavate accuratamente le pere cotogne e mettetele in una pentola capiente coperte d'acqua, senza sbucciarle. 2.Portate ad ebollizione e fatele cuocere per 15/20 minuti da quando l'acqua inizia a bollire. 3.Togliete le pere dal fuoco e mettetele in uno scolapasta a far raffreddare. 4.Eliminate la buccia, privatele del torsolo e tagliatele a cubetti piccoli. 5.Passate i pezzetti di pere in un passaverdure, è un lavoraccio, ma dà i suoi frutti 6.A questo punto pesate la frutta e calcolate il peso dello zucchero che vi servirà. 7.Trasferite in una pentola la polpa di pere e aggiungete lo zucchero e la bacca di vaniglia. 8.Fate cuocere di nuovo a fuoco lento per 30/40 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno. 9.Versate la confettura di pere cotogne in vasetti che avrete precedentemente sterilizzato.
10.Chiudeteli e metteteli s…